26/07/2021

All’Italia la Longines EEF Series Final 2021

Il Team Italia agli ordini di Marco Porro trionfa a Varsavia al termine di un barrage con la Repubblica Ceca


L’Italia trionfa nella prima edizione della Longines EEF Series 2021, il circuito di Coppa delle Nazioni nato quest’anno su iniziativa della European Equestrian Federation e chiuso oggi, domenica 25 luglio, a Varsavia in Polonia

La squadra italiana agli ordini del capo equipe Marco Porro è stata protagonista assoluta di un barrage conclusivo disputato con la Repubblica Ceca.

Autori del successo sono stati il 1° aviere capo Giulia Martinengo Marquet su Calle Deluxe (8/0); Francesca Ciriesi su Cape Coral (0/0); Piergiorgio Bucci su Cochello (0/0/0) e Antonio Alfonso su Donanso (4/NP). 

Nella seconda manche (undici le nazioni in campo) per l’Italia non è stato necessario far scendere in campo il quarto binomio, quello composto da Antonio Alfonso e Donanso, in forza dei tre percorsi netti già realizzati, ma gli azzurri si sono trovati a pari penalità (4) con la Repubblica Ceca. 

Il capo equipe Marco Porro ha, dunque, individuato in Bucci e Cochello, il binomio per il barrage decisivo, disegnato, peraltro, dallo Chef de piste italiano Elio Travagliati. Il cavaliere italiano, primo a partire, ha messo a segno il suo terzo netto della giornata e chiuso con il tempo di 34”63. Per la Repubblica Ceca in campo, invece, Vladimir Tretera su Gangster vh Noddevelt, che ha subito aggredito la gara con un ritmo davvero sostenuto, ma l’errore commesso nella parte finale del tracciato ha consegnato la vittoria nelle mani degli azzurri. 

Suonano, dunque, le note di Mameli nella prima edizione della Longines EEF Series Final, circuito tenuto a battesimo proprio in Italia a Gorla Minore, dove nell’aprile scorso si è disputata la prima tappa. 

Alle spalle di una fantastica Italia, il secondo posto è andato, dunque, alla Repubblica Ceca, terza l’Austria con 8 penalità. Dal quarto all’undicesimo posto seguono: Irlanda, Svizzera, Spagna, Danimarca, Polonia, Gran Bretagna, Germania e Norvegia.

È grandissima la soddisfazione per Marco Porro che non nasconde la sua gioia, mentre, durante la cerimonia di premiazione, solleva al cielo la Coppa insieme ai componenti del Team Italia, in un concorso che ha salutato anche il secondo posto nel Gran Premio di Giulia Martinengo Marquet su Elzas (0/0), il quarto di Antonio Alfonso su Harrie e il sesto di Francesca Ciriesi su Cape Coral (1). Leggi QUI la notizia.

“Devo ringraziare tutti i ragazzi, anche quelli che ci hanno seguito ad Atene e a Budapest – ha detto il capo equipe azzurro, Marco Porro – perché il merito è anche di chi ci ha portato in finale. Qui a Varsavia abbiamo inferto il colpo decisivo e siamo arrivati sul gradino più alto del podio. Siamo tutti molto contenti. Qui a Varsavia – ha aggiunto Porro – abbiamo schierato un ottimo Team, con una ragazza giovane (Ciriesi ndr) che si è comportata molto bene. Bravi tutti. Conclusa la EEF Series di quest’anno continueremo a lavorare per trovare nuovi binomi da inserire nel circuito”, ha concluso Porro. 

C’era un bel po’ di Italia in questa finale di Varsavia, oltre a Elio Travagliati che ha diretto le coreografie del campo gara, assistito peraltro da Matteo Landi; Patrizia Adobati ha svolto il ruolo di membro del collegio giudicante. I dott. Daniele Dall’Ora e Guido Castellano hanno fatto parte della Commissione veterinaria. Last but not least, Beatrice Ottaviani, cui è stata affidata la direzione di tutta la EEF Series 2021.

Guarda QUI la classifica finale.

(Nella © Press Office EEF Series Final Varsavia/Uukasz Kowalski: il Team Italia sul primo gradino del Podio della Longines EEF Series Final di Varsavia)